Per fare il ponte….ci va la bottiglia di plastica!

design plastica
Il primo ponte sostenibile sta per essere inaugurato a Peebleesshire in Scozia. È stato costruito con materiale al 100% riciclabile, utilizzando cinquanta tonnellate di bottiglie di plastica. È stato costruito da una società gallese con la collaborazione di alcuni architetti delle Università di Cardiff e Rutgers. È lungo 30 metri e largo 3,5, transitabile da pedoni e veicoli con un peso di circa 45 tonnellate. Avrà bisogno di poca manutenzione perché la sua struttura non si ossida e soprattutto potrà essere smontato per essere collocato altrove.
Un materiale riciclato può continuare a svolgere una funzione inalterabile, resistente e sostenibile? Sì. Lo riporta Inabottle.it in un articolo rivolto agli orientamenti sostenibili dell’edilizia e dell’ecologia. Il PET anziché essere eliminato – perché non rientra nelle bioplastiche facilmente deteriorabili – è stato utilizzato da un’azienda gallese per realizzare a Easter Dawyck, sul fiume Tweed, un ponte costruito con rifiuti provenienti dalla plastica riciclata. Hanno collaborato alla struttura anche dei progettisti ecosostenibili delle università di Rutgers e Cardiff unitamente ad ingegneri del Cass Hayward LLP. Il primo ponte ecologico costruito con 50 tonnellate di PET è lungo 30 metri, largo 3,5 ed è facilmente smontabile per installarlo altrove. È stato montato in due settimane e sarà presto percorribile dai pedoni scozzesi e soprattutto dai mezzi a quattro ruote con un peso massimo di 45 tonnellate. La struttura ecologica è composta di tre campate prefabbricate realizzate interamente in plastica ed ha sostituito un vecchio viadotto di travi d’acciaio e pavimentazione di legno.
Il vantaggio dell’eco-struttura non solo permette di evidenziare una rivoluzionaria opportunità di opere architettoniche con il riuso di materiali destinati alla discarica, ma ne evita soprattutto la dispersione nell’ambiente e non ha bisogno di manutenzione. La plastica, infatti, non si ossida, non va ridipinta e non è deteriorabile, e può essere riutilizzata!Fonte: Corriere della sera

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti!
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.
Informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi