La solidarietà e il riciclo “diventano” materassini per i senza tetto

plastica

In un periodo in cui si parla di riciclo sostenibile e rispetto dell’ambiente, la notizia di un progetto che trasforma la plastica dei sacchetti da riciclare in stuoie isolanti, impermeabili e resistenti per i senzatetto, è sicuramente un’attività meritoria.La notizia della geniale invenzione è arrivata direttamente dal Nebraska dove, Marilynn Jones,  dopo aver perso il marito ha deciso di dedicare il suo tempo alla “creatività manuale”. Così grazie a tre semplici “ingredienti” (dei sacchetti in plastica, un ferro per uncinetto e tanta creatività) ha messo su un vero e proprio laboratorio che coinvolge  gran parte delle donne che frequentano la chiesa metodista “Faith Westwood” del Nebraska.
Per la trasformazione della plastica in materassini, è necessario  innanzitutto ridurre le buste in anelli. Poi, creare un gomitolo, annodando tra di loro gli anelli. E infine, grazie al supporto del ferro da uncinetto, intrecciare la “materia prima” utilizzando la tecnica del ricamo. Pian piano sarà possibile creare un materassino compatto, morbido e resistente.
Una forza solidale ecologica nuova che oltre a creare oggetti utili e confortevoli per i senzatetto, tutela l’ambiente e riduce drasticamente lo spreco.

Video: www.ehabitat.it

Fonte: www.ehabitat.it

 

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti!
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.
Informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi