Idee da incubo: il menù di Halloween

buone prassi

Dall’antipasto al dolce per il trionfo della zucca.

Antipasto: vellutata di zucca dolce
Ingredienti: 1 chilogrammo di zucca, 1 cipolla, 1 cucchiaio di miso d’orzo, 2 di curry, 3 di olio extravergine d’oliva, uno di  sale, 3 foglie di alloro, prezzemolo e 4 fette di pane integrale.
Tagliare la zucca a pezzi e ridurre la cipolla a dadini. Fare bollire un po’ di acqua in una pentola, facendo scottare la cipolla, condita con il sale. Aggiungere la zucca e l’alloro e ricoprire d’acqua. Fare cuocere per circa 20 minuti. Alla fine togliere le  foglie di alloro e passre il tutto al mixer, per ottenere una crema omogenea, nella quale versare il miso d’orzo. Tostare nel forno a 180 gradi il pane affettato a dadini, con l’olio, il curry e un pizzico di sale.

Primo: pasta con la zucca
Ingredienti: 140 grammi di pasta mista, 300 grammi di zucca gialla, 1 spicchio d’aglio, peperoncino, prezzemolo, sale e olio d’oliva.
Tagliare la zucca a tocchetti e mettierla in un tegame, ricoprendola con l’acqua. Condire con aglio, peperoncino e  prezzemolo. Salare e versare un po’ d’olio. Far cuocere per circa 20 minuti, fino a quando la zucca diventa morbida. Qundi buttare la pasta, che si cuocerà insieme al vegetale.

Secondo: polpette di zucca e ceci
Ingredienti: 260 grammi di zucca, 250 grammi di ceci in lattina, 2 cucchiai di pangrattato, 2 di nocciole tritate, erba cipollina, scorza di limone, latte di soia quanto basta.
Tagliare la zucca a pezzetti e metterla in una pentola con poca acqua. Lasciare cuocere per qualche minuto e poi, dopo  averla scolata schiacciarla. Aggiungere i ceci scottati e schiacciati, il pangrattato, le nocciole tritate, la buccia di limone e un po’ di latte di soia per amalgamare il composto con le mani. Fare delle polpettine e metterle in frigo per circa 30 minuti.  Dopo friggerle nell’olio e scoliamole su carta assorbente. Quindi infornarle per pochi minuti e decorarle con prezzemolo e  spicchi di limone.

Dolce: dita di strega
Ingredienti: un chilogrammo di pasta frolla, delle mandorle intere, della marmellata di fragole e acqua quanto basta.
Possiamo utilizzare la pasta frolla già pronta, che costituisce la base dei dolci. Creare delle strisce di pasta lunghe 6 o 7 centimetri e modellarle. Schiacciarle in punta per formare lo spazio delle unghie rappresentate dalle mandorle. Mettiere i biscotti su una teglia infarinata e inforniamo a 180 gradi per 10 minuti. Nel frattempo sciogliere in un pentolino della marmellata di fragole con dell’acqua. Cospargere i contorni delle “unghie” con il “finto sangue”.

Fonte: http://www.ecoo.it

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti!
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.
Informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi