Ricetta per le bolle di sapone fai da te. Si deve usare il sapone liquido per lavare i piatti a mano. Deve essere molto concentrato, il parametro per giudicare quanto sia robusto è vedere quanto tempo ci vuole per risciacquare un bicchiere dal sapone stesso.
Come misurino si può usare qualsiasi cosa, il bicchiere, un vasetto vuoto di yogurt da 125 gr, basta decidere che quella è la nostra unità. Iniziare con un volume non più grande di un bicchiere di sapone.
La glicerina liquida si trova in farmacia. E’ optional.
Più la miscela riposa e più le bolle sono grandi.
Le condizioni del tempo ideali per ottenere delle bolle di sapone grandi sono: non troppo freddo, leggermente umido (meglio se veramente umido) e assoluta assenza di vento.
Bolle di sapone

Ingredienti
1 unità di sapone liquido per il lavaggio a mano dei piatti
12 unità di acqua
1/3 unità di glicerina

Ingredienti per circa 3 litri di sapone da bolle
0,24 litri/ 240ml/ 1 cup di sapone liquido per il lavaggio a mano dei piatti
2,88 litri/2800ml/ 12 cup di acqua
0,8 litri/80ml/ 1/3cup di glicerina
Mescolare bene gli ingredienti e lasciare almeno due giorni a riposo.
Versare una parte del liquido in un contenitore. Immergere le mani nel liquido per qualche minuto. Congiungere le mani e pian piano separare i palmi lasciando le punte delle dita attaccate. Si formerà un film trasparente. Soffiare lentamente per ottenere delle bolle grandi.
ATTENZIONE. Alla fine dell’attività lavarsi molto bene le mani e usare una crema. Le mani potrebbero seccarsi.
Fare attenzione alla pelle sensibile dei bambini, eventualmente usare per loro degli strumenti già costruiti, come cerchi fatti a mano con il filo di ferro da fioraia, con gli anelli si plastica che tengono attaccate le lattine o con quello che la fantasia vi porta a immaginare.

Per ottenere grandi bolle.
Mettere del liquido in un vassoio, passare un filo dentro due cannucce e legarlo come se fosse una collana.
tenendo in mano le due cannucce si forma un rettangolo che intinto nel vassoio e tirato su forma delle bolle sorprendenti, Visto in un parco ad Amsterdam tanti anni fa ormai, non li conto più.
Ecco di seguito alcune mie immagini mentre faccio delle bolle enormi |foto 1-2-3|, basta prendere una gruccia di fil di ferro, quelle che le lavanderie spesso danno quando stirano vestiti e camicie. La gruccia va deformata ottenendo un cerchio, non è necessaria l’abilità di Giotto. Trovare una bacinella in cui potere immergere completamente questo cerchio
Buon divertimento.