Candele profumate fai da te

materiali vari

Per scaldare l’atmosfera della vostra casa diffondendo un piacevole profumo nell’ambiente vi proponiamo di realizzare delle candele profumate fatte in casa. Un Eco-idea colorata e divertente all’insegna del riciclo creativo.

Occorrente
• vecchie candele (usate e non);
• stoppino;
• vecchi bicchieri o barattoli delle conserve;
• pastelli a cera (della tonalità che preferite);
• essenze profumate;
• 2 pentole;
• colla a caldo;
• decorazioni varie;
• bastoncino in legno;
• forbici.

Procedimento
Come primo passaggio fissate lo stoppino con della colla a caldo al centro del barattolo e per tenerlo in posizione verticale attorcigliatelo intorno ad un bastoncino di legno che appoggerete all’estremità del barattolo.
Riempite una pentola grande con circa 4 dita d’acqua e mettetela sul fuoco a fiamma moderata. In un’altra pentola più piccola inserite i pezzetti di candela (in alternativa potete usare anche una miscela di paraffina e stearnina o se avete un’anima green è ottima la cera d’api) e fate sciogliere lentamente a bagnomaria. Verificate che si sia sciolta la cera e aggiungete circa 15 gocce di olio essenziale a vostra scelta. Per dare colore alle candele aggiungete alla cera sciolta pezzettini di pastelli a cera della tonalità che avete scelto e mescolate con un cucchiaio d’acciaio. Riempite gli stampini fino al bordo e date dei colpetti laterali per far posizionare bene la cera evitando le bolle d’aria. Lasciate raffreddare, anche immergendo i barattoli in acqua fredda o ghiaccio. Una volta raffreddata asciugate il contenitore e se volete potete sbizzarrirvi con le decorazioni.

A.I.